sottoslider

La sentenza della settimana

L’accertamento induttivo obbliga sempre l’ufficio a ricostruire i costi (occulti) del contribuente

Corte di Cassazione, sezione tributaria civile, sentenza del 30 giugno 2020 n. 13119 Omessa dichiarazione dei redditi – Accertamento induttivo puro – Riconoscimento dei costi anche tramite presunzioni semplicissime non qualificate – Necessità – Applicazione dei rigidi criteri previsti dall’art….Continue Reading →

La semplice richiesta di erogazione di un finanziamento infruttifero e la dazione della somma non salva la controllata dalla contestazione di fruttuosità del mutuo

Cassazione, finanziamento infruttifero, 7 luglio 2020 n. 14051 Finanziamenti infruttiferi – Erogazione da società controllante a società controllata – semplice richiesta scritta di erogazione infruttifera alla controllante senza data certa – insufficienza – pattuizione scritta attestante la non fruttuosità del…Continue Reading →

Anche per le sanzioni ICI/IMU si applica il beneficio della continuazione e la contestazione della sanzione non impedisce l’applicazione del beneficio anche ai periodi d’imposta successivi

Corte di Cassazione, sezione tributaria civile, 16 giugno 2020 n. 11612  Sanzioni Tributarie – ICI – applicazione dell’istituto della continuazione a beneficio del contribuente – ammissibilità – violazioni della stessa indole commesse in diversi periodi d’imposta – sufficienza Le più…Continue Reading →

Fatture oggettivamente inesistenti: il mancato pagamento non è l’elemento determinante per l’indizio di fittizietà

Corte di Cassazione, sezione tributaria civile, sentenza del 14 maggio 2020 n. 8919 Operazioni oggettivamente inesistenti – presenza di più elementi presuntivi che provano la fittizietà dell’operazione – sufficienza – detrazione dell’IVA e deduzione del costo – inammissibilità – regolarità…Continue Reading →

Accertamento tramite redditometro per il coniuge – Corte di Cassazione, sezione tributaria civile, sentenza del 11 maggio 2020 n. 8733

Corte di Cassazione, sezione tributaria civile, sentenza del 11 maggio 2020 n. 8733 Accertamento sintetico con redditometro – prova della capacità reddituale di uno dei coniugi – regime patrimoniale di separazione dei beni – irrilevanza – disponibilità finanziarie dell’altro coniuge…Continue Reading →

Presupposto impositivo Irap per commercialisti che assumono incarichi di sindaco – Corte di Cassazione, VI sezione civile, sentenza del 5 maggio 2020 n. 8451

Corte di Cassazione, VI sezione civile, sentenza del 5 maggio 2020 n. 8451 Autonoma organizzazione e presupposto impositivo IRAP – Socio di studio associato che svolge anche attività di sindaco di società – mancanza del presupposto dell’imposta ex art. 2…Continue Reading →